Associo l’autunno ai nuovi inizi, alle ripartenze, alla nuova stagione. Probabilmente questa associazione nasce da lontano: da quando a settembre iniziava la scuola o l’allenamento di atletica, poi la sessione universitaria, poi il dottorato. Un anno dopo l’altro, inizio dopo inizio.

Un anno fa, nel 2019, iniziavo a pensare l’idea del blog, che poi ho visto concretizzata davvero durante il primo lockdown. Che, da ieri, ha ufficialmente un seguito, il secondo lockdown. Ed eccomi qua, di nuovo. Negli ultimi mesi ho trasandato un po’ troppo il blog, lasciandolo latitante nel mezzo di mille impegni e decisioni. Questo non e’ mai un bene, ma d’altra parte, come ripeto sempre, non e’ il mio lavoro. Quindi ci sta che, per una volta, abbia avuto la testa altrove, lontana dall’assiduo “devo scrivere qualcosa per il blog”. Piuttosto, stavo assaporando le giornate all’aperto e prendendo decisioni per il futuro. Quest’ultimo punto ancora non ha una conclusione, ma diciamo che sono al lavoro.

Bando alle ciance, non siete curiosi di scoprire cosa sto progettando per la nuova stagione? Dopo il silenzio estivo penso di dover iniziare questo nuovo anno di blog pensando un po’ a cosa porto a casa dai mesi passati, le novità che ho dimenticato di comunicare, e le idee che mi frullano per la testa.

Cosa porta la nuova stagione

The Nomadmood

Da Luglio sono entrata a far parte di un team speciale, che si dedica alla preparazione di itinerari di viaggio pensati ad hoc. Il team di The Nomadmood si compone di persone intraprendenti ed accomunate dalla passione per i viaggi. Da chi lo lavora da tempo nell’ambito del turismo, a chi si butta per la prima esperienza come travel planner. Mi sono candidata per gioco, pensano a quanto mi diverto a pensare idee di viaggio, ad aprire Maps e a scoprire gli angoli nascosti del mondo. Ed ecco, catapultata dentro, direttamente dalla Francia.
Ogni travel planner ha la sua area (geografica) di specializzazione, quindi non preoccuparti, sei in buone mani. The Nomadmood offre una piattaforma agile ed innovativa, e ti accompagna durante il viaggio da vicino, attraverso lo strumento del diario di viaggio. Ti consiglio di visitare il sito per capire meglio di cosa si tratta!

In occasione delle vacanze natalizie, i travel planner di The Nomadmood si sono adoperati per pensare delle idee di itinerario tutte italiane per invogliare i viaggiatori ad esplorare, magari nel piccolo della zona in cui vivono, l’Italia. Quest’anno non diventa automatico partire e andare, ma credo che, nel limite del possibile e delle concessioni che ci saranno, sia importante tenere la mente allenata a muoversi e riuscire a visitare qualche posto vecchio o nuovo. Magari, affidandosi a programmi all’aria aperta. Sicuramente, se ti lasci guidare da un travel planner, non diventa poi difficile, soprattutto in questo periodo, destreggiarsi tra norme e regole da seguire.
Tra le altre cose, The Nomadmood offre una innovativa e diversa idea regalo: una card regalo, da utilizzare tramite il sito. Forse non e’ facile partire subito, ma perche’ non farlo appena possibile? Ti aspetto, ho già aperto il diario!

Istadarium

Hai mai sentito parlare di Istadarium? No? Male. Scherzo, ora ti spiego tutto. Immagina Instagram. Immagina un calendario. Mettili assieme: 365 foto scelte dagli utenti di Instagram per creare un calendario ricco di posti da rivivere e da scoprire. 365 foto dell’Italia, da Nord a Sud, non dimenticando nessuna regione e attraversando moltissime meraviglie. Un viaggio che dura un anno, attraverso gli scatti di chi, come te, ama viaggiare.

Come avrai immaginato, quest’anno sono stata scelta. Una mia foto, direttamente dalla bella Toscana, si trova sul calendario. Sono rimasta piacevolmente sorpresa della scelta ed ho ricevuto proprio la settimana scorsa il mio calendario. Guarda qui sotto l’anteprima e corri sul sito a scoprire prezzi ed offerte (tra cui il mio codice sconto SalmoneDispettoso). Ed ancora, un nuovo bellissimo regalo alternativo per Natale.

istadarium_codice sconto nuova stagione

Idee blog: una nuova stagione scoppiettante

Dal concreto al sogno, passo ad una piccola sessione che voglio dedicare alle idee che mi frullano per la testa. Quest’anno, nonostante la partenza in quarta di aprile, sono andata calando. Sono ancora un po’ avvilita da come il 2020 sia stato completamente diverso da quanto mi aspettavo. Diciamo che il 10 Maggio dovevo essere a Los Angeles ed invece ero in attesa di poter andare almeno al supermercato senza dover giustificarmi. O che il 28 Ottobre dovevo essere ad una conferenza in Cile, ed invece la conferenza l’ho vissuta su zoom e su gather town. Insomma, un po’ di down ci sta.

Tuttavia, nonostante nel 2020 abbia fatto un po’ di fatica, i viaggi da raccontare sono ancora tanti. Per esempio, questa estate sono stata sui Pirenei Atlantici e a fare arrampicata a Fontainebleu, alle porte di Parigi. Oppure, nella libreria dei viaggi del passato ho ancora racconti sulla Danimarca, il Belgio, Mallorca, e la Scozia. E altri ancora. Tempi in cui il blog era un sogno nel cassetto chiuso a chiave, ma in cui mi cimentavo in avventure, scoperte e bei viaggi. Vorrei tradurre tutti questi viaggi in itinerari nero su bianco, come sempre con le mie dritte semplici, le idee su come organizzare le giornate, e le emozioni che potresti vivere partendo. Come ho fatto parlando di Val Badia, o d’Islanda.

Sto ancora definendo le linee guida, ma sotto sotto inizio a sfornare idee. Sto pensando a delle collaborazioni pensate ad hoc per poter definire una linea editoriale che, idealmente, possa contenere un consiglio di lettura mensile ed una ricetta curiosa ogni due settimane. Ed ovviamente, continuano i racconti di viaggio.

Vorrei pero’ sapere da te, lettore, che ne pensi di questa formula che utilizzo sul blog. Ti piace? Per esempio, quale articolo preferisci tra quelli che hai letto? Come mai?

Ed infine, hai voglia di sognare ancora leggendomi? Dove vorresti andare?

Ti aspetto nei commenti per iniziare assieme la nuova stagione.

A presto,
Silvia


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!